neve, fiocco, doni, pace, brevità, tempo, gelo, signore, nascita
Home
Dediche
Compleanno
Buongiorno
Buonanotte
Onomastico
Amicizia
Amore
Animali
Auguri
Barzellette
Celebri
Felicità
Latino
Proverbi
Saggezza
Scuse
Sfottò
Tristezza
Varie
Segnala
Contattaci

rss feed frasi





Frase: La Filastrocca Del Fiocco Di Neve

Un fiocco di neve amico del gelo, vagava sereno là in alto, nel cielo. Cercava la strada per scendere in terra, cercava una percorso, ma senza la guerra. Dall’alto osservava, quel fiocco di neve, sapeva che il tempo che aveva, era breve, voleva trovare la gioia e l’amore, voleva un bel sogno, da stringere al cuore. Vide la terra arida e brulla e udì lamenti per un nonnulla, vide ricchezza e lusso sfrenato e zittito un bambino appena violato… Fu grande il dolore del piccolo fiocco, ma d’improvviso un tenue rintocco: da una chiesetta sperduta e lontana, gli giunse il suono, di una campana. Poi guardò meglio e sia pur da lontano, vide una lacrima scendere piano, scorse una mano che accarezzava, la piccola guancia e la consolava. Ne vide diverse, di mani protese, costruivano abbracci in ogni paese, osservò un vecchio, seduto sul soglio, che sorrideva ad un albero spoglio. Per la Madonnina cercava un bel fiore era la notte del Salvatore: con una stella, in quel cielo blu scuro, nasceva la Luce, che guidava il futuro. Guardò quel vecchio, tendeva la mano, vide il Bambino e sorrise pian piano, incurante del freddo, sbocciò lieve lieve e si tramutò in un bucaneve! Aggrappato alla coda di quella cometa, il fiocco di neve trovò la sua meta e sulla terra vicino alla soglia dal gelo sbucò, una piccola foglia. Ora quel fiocco non sogna dal cielo, è sulla terra, è amico del gelo. Sboccia ogni inverno, incurante del ghiaccio ed è per la terra, un tenero abbraccio. Buon Natale

Ti è piaciuta questa frase? Dedicala!!!
Altrimenti invia: La Filastrocca Del Fiocco Di Neve, come cartolina ad amici o parenti...
Oppure condividila su:





Categoria: Natale   Inviata: 3274 volte
Fornita da: Sandra




Pubblica frasi
Invia le tue frasi
Clicca qui
Un fiocco di neve amico del gelo,
vagava sereno là in alto, nel cielo.
Cercava la strada per scendere in terra,
cercava una percorso, ma senza la guerra.

Dall’alto osservava, quel fiocco di neve,
sapeva che il tempo che aveva, era breve,
voleva trovare la gioia e l’amore,
voleva un bel sogno, da stringere al cuore.

Vide la terra arida e brulla
e udì lamenti per un nonnulla, 
vide ricchezza e lusso sfrenato
e zittito un bambino appena violato…

Fu grande il dolore del piccolo fiocco,
ma d’improvviso un tenue rintocco:
da una chiesetta sperduta e lontana,
gli giunse il suono, di una campana.

Poi guardò meglio e sia pur da lontano,
vide una lacrima scendere piano,
scorse una mano che accarezzava,
la piccola guancia e la consolava.

Ne vide diverse, di mani protese, 
costruivano abbracci in ogni paese, 
osservò un vecchio, seduto sul soglio,
che sorrideva ad un albero spoglio.

Per la Madonnina cercava un bel fiore
era la notte del Salvatore: 
con una stella, in quel cielo blu scuro,
nasceva la Luce, che guidava il futuro.

Guardò quel vecchio, tendeva la mano,
vide il Bambino e sorrise pian piano,
incurante del freddo, sbocciò lieve lieve
e si tramutò in un bucaneve! 

Aggrappato alla coda di quella cometa,
il fiocco di neve trovò la sua meta
e sulla terra vicino alla soglia
dal gelo sbucò, una piccola foglia.

Ora quel fiocco non sogna dal cielo,
è sulla terra, è amico del gelo.
Sboccia ogni inverno, incurante del ghiaccio
ed è per la terra, un tenero abbraccio.

Buon Natale